LA FONTEVIVA PERDE AL TIE BREAKgoldenplast fonteviva 3 2

Cos’è la pallavolo e quanto conta la testa in questo sport! Tutto questo lo ha dimostrato la gara tra Golden Plast e Acqua Fonteviva con gli ospiti che, reduci da un filotto negativo di tre gare, sono scesi in campo fragili ed incerti subendo invece la sicurezza di una squadra di casa in grande fiducia. Due set a zero per la Golden Plast e gara che sembrava in archivio. Invece a metà terzo parziale Montagnani pescava dal cilindro la battuta di Paoli che, pur non al meglio, trovava il modo di trovare il break per i suoi e la qualità di Wojcik. Fragilità della Fonteviva che emergeva ancora nel finale del set quando avanti 17-23 si facevano recuperare fino al 23-23 prima di chiudere. Set che faceva bene all’autostima della squadra ospite che nel quarto macinava gioco e pareggiava i conti. Poi nel quinto Fonteviva sicura fino al cambio campo e pronta a riperdersi non appena Potenza si rimetteva in linea. Alla fine una sconfitta amara ma che potrebbe segnare una svolta per la squadra di Montagnani.

 GOLDEN PLAST POTENZA PICENA – ACQUA FONTEVIVA APUANA LIVORNO 3-2

GoldenPlast Potenza Picena: Gozzo, Garofolo, Calistri, D’Amico, Trillini, Pinali, Di Silvestre, Larizza, Monopoli, Lavanga, Ferri, Cuti. All. Giovanni Rosichini; 2° all. Massera.

Acqua Fonteviva Apuana Livorno: Briglia, Loglisci, Grieco, Paoli, Zonca, Bacci, Minuti, Wojcik, Pochini, Jovanovic, De Santis, Miscione, Facchini, Maccarone. All. Paolo Montagnani; 2° all. Franchi.

Arbitri: Matteo Talento (Salerno) e Alessandro Oranelli (Perugia); addetto Video Check  Martin Polenta

Parziali: 25-23; 25-20; 23-25; 22-25; 17-15.


1° set: Fonteviva con Jovanovic e De Santis in diagonale, Maccarone e Miscione al centro, Zonca e Loglisci di banda e Pochini libero. Padroni di casa con Monopoli in regia, Ferri opposto a sostituire l’assente Paoletti, Larizza e Garofolo al centro, Di Silvestre e Pinali in attacco e D’Amico libero. Inizio forte dei ragazzi di casa con Pinali (4-2 e 5-3) ma ottimo inizio offensivo anche di Loglisci. Il pallonetto di Di Silvestra valeva l’8-5 al termine di una lunga azione. Tanti errori al servizio per i padroni di casa in questa fase iniziale (saranno 8 al termine del parziale). Tanta fatica della Fonteviva a trovare difese sulle pallette di Potenza. Bravo Zonca ad usare le mani del muro sulla palla del 12-10. Gara che proseguiva sul filo dell’equilibrio se non fosse per il break scavato da Potenza Picena nei primi punti. Il pallonetto presa da Garofolo valeva il 16-12 ed anche il tempo di Montagnani. Golden Plast molto positiva in difesa e non facile mettere palla a terra per la Fonteviva. Due errori al servizio fissavano il 18-15. La parallela di De Santis portava i suoi al meno due. Di Silvestre usava le mani alte del muro ed era però subito il break del 20-16. Ace di Maccarone per il 20-18 con la Fonteviva che provava a rientrare. Dentro Lavanga per alzare il muro. Ace di Jovanovic per il 21-20. Dentro Calistri. Zonca in diagonale per il 22-21. Tempo Montagnani sul 23-21. Errore di Jovanovic al palleggio e tre set point per i padroni di casa. Sul 24-22 tempo Rosichini. Al ritorno in campo Wojcik al servizio sui cui sviluppi fallo di casa e 24-23. Rosichini ancora al time out.  Chiusura con errore al servizio dell’attaccante polacco. Ospiti carenti a muro e con percentuali in attacco decisamente insufficienti;

2° set: inizio subito forte della Golden Plast (4-1). Fonteviva in difficoltà (7-3) e tempo Montagnani. Alla ripresa gran pipe di Zonca servito dal palleggio perfetto di Pochini (8-6). Dentro Paoli per Maccarone. Doppio muro di Pinali su De Santis per il più cinque di casa (12-7). Dentro Wojcik. Potenza però saliva sul 14-8. Tutto troppo facile per il cambio palla dei padroni di casa che trovavano il break importante con Ferri in buono spolvero e che senza faticare più di tanto scappavano (16-10 e 18-11). Il muro di Miscione valeva il 18-13. Finale senza sorprese con Potenza Picena ad amministrare il vantaggio (20-15 e 24-16) e Fonteviva a trovare un’inutile parziale break;

3° set: inizio equilibrato nel terzo set (4-4). Montagnani confermava Wojcik in campo. Primo break ancora dei ragazzi di casa che salivano sul 7-5. Ace di Zonca per l’8-8. Miscione in primo tempo a difendere al centro la parità ritrovata. Squadre sul 10-10 con un ottimo Ferri nella squadra di casa. Turno di servizio positivo e fortunato di Pinali che riportava sopra la Golden Plast (13-10). Tempo Montagnani. Fonteviva che provava a reagire (13-12) e che trovava il break a sua volta con un ottimo turno al servizio di Paoli (14-18). Wojcik per il 15-21. Pipe di Zonca per il 17-23. Improvviso black out Fonteviva che non appena i padroni di casa ritrovavano punti perdeva sicurezze. Recupero Potenza Picena sul 21-23 e tempo Montagnani. Muro Larizza per il 22-23, fallo di Jovanovic e parità. Errore di Ferri per il 23-24. Video check sul tocco di Paoli del possibile 23-25 che gli arbitri non assegnano per invasione. Invasione però della squadra di casa e Fonteviva che chiudeva a fatica il set;

4° set: Potenza Picena subito avanti (3-1). Wojcik ad accorciare. Bello il colpo di Zonca che in parallela trovava il 4-3 e muro di Miscione per la parità. Sul tentativo di prima intenzione di Jovanovic punto del 7-4. Lo stesso regista della Fonteviva trovava l’ace del 7-6. Zonca di potenza per il primo vantaggio ospite (7-8). Doppio video check che assegnava il punto alla squadra di casa  per gli ospiti (9-8). Muro Wojcik per il 9-10 e gara adesso equilibrata. Ancora videochek positivo per Montagnani su pipe di Zonca (10-11). Attacco out di Gozzo e doppio vantaggio ospite (10-12). Paoli dal centro per l’11-13 ma subito Potenza Picena a recuperare con Ferri. Padroni di casa che tornavano avanti con muro out della Fonteviva (15-14). Magia di Jovanovic ad una mano per il 15-16. Muro Miscione per il più due ospite (15-17). Tempo Rosichini. Al ritorno in campo Zonca per il 16-18 e poi sulle mani del muro di casa per il più tre. Ace fortunato di Jovanovic (16-20) e tempo Rosichini. Miscione per il 17-21. Gran colpo di Loglisci per il 22. Wojcik di forza per il 23. Dentro De Santis. Dopo una lunga azione di scambi tra le due formazioni Ferri conquistava il 21-23 e Montagnani chiamava tempo. Lo stesso ferri sbagliava il servizio e la Fonteviva volava sul 24. Chiusura Zonca;

5° set: muri di Jovanovic e Loglisci per il primo break ospite (1-3). Ottimo inizio Fonteviva 2-5. Zonca per il 3-6. Ancora il numero otto ospite per il 3-8 ed il cambio campo. Break di casa alla ripresa del gioco (5-8). Montagnani al tempo sul 6-8. Miscione per il nono punto. Muro su Zonca e Potenza a meno uno. Wojcik e Zonca per il più tre (8-11). Tempo Rosichini. Fonteviva in difficoltà a mettere palla a terra e vantaggio ridotto ad un punto (10-11). Wojcik per il più due e Paoli per il 12-14. Primo tempo Larizza ad accorciare. Tempo Rosichini. Parità dopo attacco murato di Zonca. Ancora Zonca questa volta per il 14-15. Ancora errore del numero otto però per la parità. Doppio errore ospite e vittoria Potenza.

Scegli Categoria

Cerca nel sito

scuola federale di pallavolo

logo fipav nazionale

genitori bordo campo

 

fondazione giacomo sintini