LA FONTEVIVA SCONFITTA A LAGONEGROlagonegro fonteviva 3 0

La prima è di Lagonegro. Fonteviva sconfitta in gara della serie di semifinale dei Play Off di Serie A2 Credem Banca. Sconfitta senza tante attenuanti per una squadra toscana brava nella prima parte del parziale di esordio ma che poi ha progressivamente perso sicurezze in ricezione, muro ed attacco. Troppi errori e troppe ingenuità della Fonteviva che di fronte si è trovata una Lagonegro molto quadrata e positiva ma davvero molto agevolata da una squadra ospite in tono molto dimesso. Adesso testa subito al 1° Maggio quando alla Bastia di Livorno è in programma gara due.

GEOSAT GEOVERTICAL LAGONEGRO – ACQUA FONTEVIVA APUANA LIVORNO 3-0

Geosat Geovertical Lagonegro: Maccabruni, Fortunato, Calonico, Kadankov, Del Vecchio, Pedron, Turano, Maiorana, Sardanelli, Marra, Galabinov, Barreto. All. Paolo Falabella; 2° all. Denora Caporusso.

Acqua Fonteviva Apuana Livorno: Briglia, Loglisci, Grieco, Zonca, Bacci, Minuti, Wojcik, Pochini, Jovanovic, Paoli, De Santis, Miscione, Facchini, Maccarone. All. Paolo Montagnani; 2° all. Franchi.

Arbitri: De Simeis e Di Bari;  addetto Video Check: Mattia Cupello.

Parziali: 25-22; 25-17; 25-20.

1° set: Fonteviva in formazione tipo e quindi con Jovanovic e De Santis in diagonale, Miscione e Paoli centrali, Wojcik e Zonca di banda e Pochini libero. Padroni di casa invece con Pedron e Kadankov in diagonale, Marra e Calonico al centro, Del Vecchio e Galabinov di banda e Fortunato e Sardanelli ad alternarsi nel ruolo di libero. Inizio a tutto braccio da ambo le parti e molto equilibrato (5-5 e 10-10). Break di casa con due errori di Paolo Zonca (12-10), attacco e ricezione. Piccolo passaggio a vuoto Fonteviva con ricezione in difficoltà e errore offensivo di De Santis (14-11). Tempo Montagnani. Ancora problemi in ricezione per gli ospiti che però con Zonca trovavano il meno due. Fonteviva brava a recuperare sulla nuova parità, con ottimo turno di servizio di De Santis, e tempo Falabella (14-14). Zoca muro a uno per il 14-15. Dentro Maiorana. Scambio bellissimo e combattuto concluso alla fine da Kadankov per la parità. Muro a tre Lagonegro, dopo una ricezione difficile dei toscani, e padroni di casa avanti. Doppio attacco errato di Wojcik e 20-17. Tempo Fonteviva. Al ritorno in campo ospiti che tornavano sul meno due ma che poi commettevano un’altra ingenuità per il 21-18. Fuori l‘attacco di De Santis e 22-18 Lagonegro. Fonteviva a tornare sotto con carattere (22-20). L’errore al servizio di Wojcik portava la squadra di casa sul 23-20. Fonteviva ancora a tornare a contatto (23-22). Tempo della panchina di casa. Al ritorno in campo Kadankov per il 24-22. Errore di Zonca e chiusura Lagonegro;

2° set: set che si apre con muro su Kadankov. Fonteviva però sempre in difficoltà sulla jump float al servizio della squadra di casa e Pedron poteva rigiocare palloni importanti per il 7-4. Tempo Montagnani. Alla ripresa ancora Lagonegro a scappare (10-5). Dentro Loglisci per un Wojcik sotto tono. Padroni di casa che mantenevano un break importante (11-6). Due punti di Zonca (11-8) riportavano sotto la Fonteviva. Vantaggio dei ragazzi di casa che si fossilizzava sul più quattro (15-11). Era ancora Zonca a riportare sotto la Fonteviva (16-14) ma la squadra ospite non riusciva ad essere continua. Troppi gli errori dei toscani in una gara così importante e giocata sui particolari. Fonteviva che subiva malamente il punto 21. Set quasi in archivio con la squadra di Montagnani in black out. Dentro Maccarone ma Lagonegro sul 23-17 e poi a chiudere;

3° set: nel terzo set subito Lagonegro a strappare sfruttando l’entusiasmo del pubblico e dei due set di vantaggio (5-2 e 7-3). Fonteviva in grande sofferenza. Wojcik, di nuovo gettato nella mischia da Montagnani, riportava i suoi sul meno due (7-5). Era Del Vecchio, però, a trovare il nuovo break dei ragazzi di casa (9-5). Strappo che si allargava al 13-8 con una Fonteviva ancora poco incisiva e continua. Contro break ospite con Wojcik per il 14-12. Come detto, però, la squadra ospite non dava continuità ai suoi sforzi e Lagonegro saliva sul 18-13 grazie ad errori ed imprecisioni dei ragazzi di Montagnani. Tempo Fonteviva. Alla ripresa Fonteviva che tornava sul meno quattro (18-14 e 20-16). Zonca all’ace per il meno tre ma muro out di Fonteviva si Kadankov e nuovo più quattro Lagonegro. Chiusura senza sofferenze per i padroni di casa.ACQUA FONTEVIVA APUANA LIVORNO – SIECO SERVICE ORTONA 3-2

Acqua Fonteviva Apuana Livorno: Briglia, Loglisci 1, Grieco, Paoli 18, Zonca 23, Bacci, Minuti, Wojcik 15, Pochini, Miscione 11, Jovanovic 3, De Santis 15, Facchini, Maccarone. All. Paolo Montagnani; 2° all. Franchi.

Sieco Service Ortona: De Waard, Simoni 3, Pesare, Berardi, Toscani, Sorrenti 8, Lanci Andrea, Marks 35, Fiscon 3, Ogurcak 9, Menicali 7, Lanci Samuele, Nicola. All.  Nunzio Lanci; 2° all. Mariano Costa.

Arbitri: Alessandro Rossi (Liguria Ponente) e Rachela Pristerà (Torino); addetto Video Check Marco Bertonelli.

Parziali: 25-14; 25-19; 21-25; 22-25; 16-14.

Servizi err/punti: Fonteviva 17/12, Ortona 13/8

Muri punto: Fonteviva 15; Ortona 9

1° set: Acqua Fonteviva in campo con Jovanovic e De Santis in diagonale, Miscione e Paoli al centro, Zonca e Wojcik di banda e Pochini libero. Ospiti con Lanci in regia, il tedesco Marks nel ruolo di opposto, Menicali e Simoni al centro, Fiscon, con l’Under Sorrenti inizialmente ad entrare nelle fasi difensive per alzare il muro, e Ogurcak di banda e Toscani e Pesare ad alternarsi nel ruolo di libero rispettivamente per in ricezione e difesa. Inizio con Wojcik a piazzare la palla del primo break (4-2). Il tocco astuto e l’ace di Jovanovic per il 6-3. Muro di Zonca per il più quattro (8-4). Sul 9-4 time out ospite. Alla ripresa Fonteviva a volare sul più cinque con qualche errore di troppo della squadra ospite (10-5). Buon servizio di De Santis e Zonca ancora a muro per il 12-7. Errore offensivo Ortona e massimo vantaggio Fonteviva (13-7). Squadra di casa che strappava sul 15-9 giocando attenta e con buona efficacia al servizio. Miscione al centro per il 17-11. Dentro Loglisci per Wojcik. Fonteviva che proseguiva la sua marcia in serenità e l’ace di De Santis fissava il punteggio sul 20-13 con tempo Sieco. Al ritorno in campo buon salvataggio difensivo Fonteviva, Pochini ad alzare e Loglisci a trovare il punto. Sul 22-14 tornava in campo Wojcik. Ottimo servizio di Zonca ed il nuovo entrato a mettere giù il pallone del 23. Ace Zonca nella zona di conflitto ospite e Fonteviva a 24. Dentro Maccarone ad alzare il muro. Chiusura Paoli;

2° set: secondo parziale con inizio ottimo di Ortona (1-3). Fonteviva subito a reagire in quello che per gli ospiti era quasi il set della vita (6-5). Squadra di casa che trovava sempre soluzioni offensive importanti e che con Zonca e De Santis scavava il solco (11-8) e costringeva Ortona al tempo. Gran muro a uno di Miscione e Fonteviva che volava sul 14-10. Marks alto e fuori e ragazzi di casa a volare sul 15-10. Mini break ospite con piccolo rilassamento della Fonteviva (15-13) e subito Montagnani a fermare i suoi. Alla ripresa ancora punto ospite e tifo abruzzese che tornava a farsi sentire. Zonca d’astuzia metteva giù il nuovo più tre Fonteviva (17-14). Squadra di casa che dava l’impressione di poter allungare ogniqualvolta che accelerava. Marks con un ace riportava sotto gli ospiti e Montagnani inseriva Loglisci per dare sostanza alla ricezione. Zonca di potenza piazzava il punto del 19-16 e Ortona chiamava tempo. Al ritorno in campo De Santis smarcato da Jovanovic per il 20-17. Sul 21-18 di nuovo dentro Wojcik. Ancora il servizio di Zonca a fare male e Paoli al centro per il punto 22. Azione lunghissima con belle difese di entrambe le squadre e decisivo errore di Ogurcak. Wojcik per il 24 e chiusura Jovanovic;

3° set: inizio equilibrato di terzo parziale (3-3). Marks a tutto braccio al servizio e break Sieco (3-6). Tempo Montagnani ed al ritorno in campo punto bello e fortunato di Wojcik ad interrompere la serie dell’opposto ospite. Ancora strappo Ortona che tirava a tutto braccio in quasi ogni occasione (4-9). Fonteviva che cercava di rimanere agganciata ma che commetteva qualche errore di troppo. De Santis per il 6-10. Azione lunga e confusa per il meno tre di casa firmato ancora dall’opposto di Montagnani. Muro Miscione e punteggio sull’8-10. Tempo ospite. Set che proseguiva con gli ospiti a tentare la fuga decisiva e Fonteviva che remava per rimanere in scia. Zonca in pipe per il 10-12. Muro ed attacco Paoli per il meno uno (11-12 e 12-13). Ace Zonca per la parità. Wojcik inchiodava il 14-14 di un parziale tiratissimo. Primo vantaggio di casa sul 15-14 con errore ospite. Set di grande tensione (17-17). Doppio errore Fonteviva e vantaggio Sieco (18-19)- Doppio vantaggio Ortona con muro out Fonteviva su Marks (18-20). De Santis a segno per il meno uno. Azione con doppio errore da ambo le parti ed invasione Fonteviva per il 19-22. Tempo Montagnani. Al ritorno in campo punto 23 degli ospiti. Sul 20-23 dentro Wojicik. Ace Zonca per il 21. Tempo Sieco. Attacco toccato da Paoli e ospiti a 24. Ace a chiudere;

4° set: ace in apertura di Zonca ma subito vantaggio Ortona (1-3 e 3-5). Ace Wojcik sulla ruga laterale e parità. Marks in attacco e doppio errore Livorno per il nuovo allungo ospite (5-9). Doppia azione a muro della Fonteviva che recuperava sul meno uno (8-9). Muro su Zonca e nuovo strappo ospite (8-12). Fonteviva in confusione e dentro Loglisci in ricezione (9-14). Squadra di casa che sembra la lontana parente di quella vista nei primi due parziali e Ortona che trovava fiducia e adesso ci credeva. Ace di Paoli preziosissimo per il meno tre (13-16). Fasi decisive del parziale ma Fonteviva che sbagliava troppo (14-18). Miscione a segno a muro per il 16-18. Tempo ospite. Al ritorno in campo Zonca a tenere i suoi sul meno due (17-19). Errore Marks dalla seconda linea e poi di Sorrenti in pipe e 19-19. Finale da cardiopalma (20-20). Sul 20-21 fasi convulse per un cambio Fonteviva. Attacco Zonca per la parità ma subito due errori di casa e nuovo break Ortona (21-23). Tempo Montagnani. Al ritorno in campo muro ospite (21-24). Marks portava il match al quinto;

5° set: primi due punti di Marks (0-2). Paoli ad accorciare e Zonca a pareggiare. Ancora Marks a portare avanti i suoi (2-4) e sempre Zonca ad accorciare (3-4). Ace fortunato di Paoli e nuovamente parità. Nuovo strappo ospite (4-6). Muro su Zonca e vantaggio ospite che si dilatava (4-7). Tempo Fonteviva. Cambio campo con ospiti avanti di tre (5-8). Alla ripresa De Santis per i suoi. Tempo ospite. Al ritorno in campo punto dei ragazzi di casa (7-8) e poi ace di Zonca per la parità (8-8). Bolgia alla Bastia. Muro Miscione (9-9). Ogurcak a riportare avanti i suoi. Invasione Fonteviva e poi errore dei ragazzi di casa e break ospite (9-12). Paoli per il meno due. Ancora Paoli a muro e meno uno Fonteviva (11-12). Tempo Ortona. Al ritorno in campo mani e out ospite (11-13). Paoli dal centro (12-13). Ancora Paoli a muro e parità. Battuta Loglisci out e match point ospite. Errore al servizio anche di Ortona. Muro Miscione e match point Fonteviva. Muro Jovanovic e gara chiusa.

Scegli Categoria

Cerca nel sito

scuola federale di pallavolo

logo fipav nazionale

genitori bordo campo

 

fondazione giacomo sintini